Laboratori

Nel festival del 1 e 2 Marzo  sono stati attivati otto laboratori tenuti da docenti di scuola, studiosi di letteratura e scrittori con l’idea di riflettere sui modi per far leggere e presentare nella  scuola di oggi i libri o i generi che costituiscono l’asse portante delle varie tradizioni letterarie.

In particolare si segnala la nascita di una sezione storica del concorso: L’officina del falsario in cui i  partecipanti sono chiamati a redigere un documento – che può essere una lettera, una testimonianza, o qualsiasi altro tipo di documentazione storica espressa in forma verbale – che provenga da altra epoca.

E’ possibile scaricare il file con gli articoli e i materiali relativi alla vicenda di Franca Viola.